Search
FORNITURA/VENDITA DI PRODOTTI TECNOLOGICI & DESIGN PER GARANTIRE SICUREZZA E PROTEZIONE NEL SETTORE SPORTIVO.
4.4 (88.57%) 21 votes

Protezioni sportive applicate nelle navi da crociera

Rivestimento di protezioni per navi crociera

Ogni nave da crociera è una sorta di piccola città galleggiante, se consideriamo che può accogliere a bordo diverse migliaia di persone, in aggiunta a tutto ciò che serve al loro sostentamento/sicurezza e al loro intrattenimento per svariati giorni. Proprio come in una città, sulle navi da crociera troviamo i ristoranti e il centro estetico, la discoteca e la palestra, i negozi più disparati e il baby club, cui i genitori possono affidare i bambini più piccoli, in modo che tutti i componenti della famiglia possano godere della vacanza.

Proprio perché la crociera è una parte delle tanto attese vacanze, i turisti vivono con maggiore disagio gli infortuni che dovessero capitare durante il viaggio, pur avendo a loro disposizione una struttura sanitaria con le attrezzature, i medicinali e i medici proprio come sulla terraferma. Le compagnie sanno che una parte consistente del loro budget deve essere destinata all’assistenza e alla cura dei viaggiatori, ma c’è il rischio che sottovalutino il ruolo che la prevenzione può giocare nel mantenimento del loro buon nome.

I piccoli incidenti ai danni del singolo viaggiatore sono quelli che si verificano più spesso e che, messi tutti insieme, possono costituire una mole notevole di contenziosi da affrontare. Basta fare una piccola ricerca nel web, usando magari parole come “infortunio”, “crociera” e “risarcimento”, per rendersi conto che sono numerosi gli studi di avvocati e le associazioni in difesa dei diritti dei consumatori che offrono la loro assistenza a coloro che hanno riportato contusioni o microfratture nel corso di viaggi in nave. Al giorno d’oggi, inoltre, chiunque ha uno smart phone e è ormai un’abitudine quella di fotografare i vari momenti della giornata per poi condividerli sui social con amici e conoscenti. È ragionevole aspettarsi che il turista che scivola sulla scaletta della piscina fotografi l’impianto e possa così documentare con prove fotografiche le parti prive di protezioni in gomma antitrauma.

Investire nella prevenzione è una scelta assennata, perché uno dei modi più comuni con cui impiegare il tempo a bordo delle navi da crociera è senza dubbio l’attività fisica. Una parte consistente del personale di bordo è impegnata proprio nella coordinazione delle varie attività e pratiche sportive e gran parte delle strutture a disposizione degli ospiti è caratterizzata da strutture sportive, vale a dire piscine, palestre, percorsi di jogging, piste mini-golf, piste da bowling e campi da calcetto, basket, tennis e pallavolo.

Negli impianti al coperto indoor, come le palestre o i centri fitness, i pavimenti possono essere ricoperti con le pavimentazioni crossfit in gomma: autobloccanti, modulari, ad incastro veloce con il sistema a coda di rondine, fonoassorbenti.  Queste morbide pavimentazioni offrono una superficie soffice su cui praticare gli esercizi che più espongono il corpo al rischio di traumi o microfratture. Facili da igienizzare, invece sono i tappeti atossici puzzle ossia la soluzione più indicata per le aree di gioco interne destinate ai bambini.

Allargando il discorso alle strutture esterne/outdoor, troviamo quasi dappertutto pali e paletti di sostegno in metallo. Rivestirli con protezioni in gomma anti – trauma contiene i danni derivanti dagli urti violenti, che sono frequenti negli sport di movimento. Queste protezioni non ingombrano lo spazio sportivo, dal momento che sono avvolgenti, che si possono produrre su misura, e si applicano con una colla speciale che non intacca l’elemento di potenziale pericolo.

Anche gli spigoli delle strutture in muratura o in ferro costituiscono un potenziale rischio per chi pratica sport di movimento. In questo caso la protezione più efficace è rappresentata dai rivestimenti paraspigoli o angolari in gomma ignifuga. Questi paraspigoli vengono apposti agli angoli delle strutture che delimitano il bordo dei campetti, avvolgendo così anche i pochi centimetri lasciati scoperti dal solo impiego dei copri – profili.

I profili dei vari elementi architettonici ci portano a considerare l’incolumità non solo di coloro che praticano sport, ma anche di coloro che usano servizi e impianti non prettamente sportivi, come ad esempio le vasche idromassaggio, le piscine e i giochi acquatici. I bordi delle piscine, così come i parapetti dei giochi acquatici, possono essere rivestiti con protezioni morbide anti-trauma. La gomma ignifuga di cui sono fatti questi rivestimenti attutisce il colpo nel caso che qualcuno perda l’equilibrio a bordo vasca, magari a causa del pavimento scivoloso, e offre anche un appoggio morbido a chi voglia trascorrere qualche momento di relax in ammollo con la schiena appoggiata al bordo della piscina.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *